Archivio Notizie

logo-stella-rid.jpg
GIORNATA DI FORMAZIONE PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA S.TEL.LA. – DGUE ELETTRONICO ITALIANO “EDGUE-IT”

Formazione 26 Luglio 2023 alle 14.30: DGUE elettronico italiano “eDGUE-IT”

photo_sistema_stella.jpg
DGUE ELETTRONICO ITALIANO “EDGUE-IT” – ADEGUAMENTO DELLA PIATTAFORMA STELLA

Adeguamento della piattaforma regionale di eProcurement S.Tel.LA. con l’aggiornamento della “Tassonomia di riferimento dei criteri” (versione 2.1.1.1(IT))

RegioneLazio-1024x682.jpg
RINNOVATA PER ALTRI 3 ANNI LA VALIDITÀ DELLA CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ DELLA DIREZIONE REGIONALE CENTRALE ACQUISTI

Confermata la piena conformità alla normativa di riferimento del Sistema di Gestione della Qualità e rinnovata fino a Luglio 2026 la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2015

photo_sistema_stella.jpg
NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI A partire dal 1 luglio 2023 acquisterà efficacia il Decreto legislativo 31 marzo 2023, n. 36, Codice dei contratti pubblici e le Stazioni appaltanti potranno continuare ad utilizzare la piattaforma S.Tel.La. per l’esperimento di procedure di gara di beni, servizi e lavori. Si evidenziano di seguito alcuni elementi da tenere in considerazione nell’indizione delle procedure secondo il nuovo Codice dei contratti pubblici: Per il modello di formulario di Documento di Gara unico Europeo (DGUE) è stato emanato, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), il seguente comunicato a cui far riferimento per procedere alla compilazione dello stesso: https://www.mit.gov.it/documentazione/linee-guida-per-la-compilazione-del-modello-di-formulario-di-documento-di-gara-unico Per quanto riguarda il calcolo della soglia di anomalia, ai fini dell’esclusione automatica delle offerte, nel caso di aggiudicazione con il criterio del prezzo più basso di contratti di appalto di lavori o di servizi, si rappresenta che, a momento la piattaforma gestisce in automatico esclusivamente il Metodo A dall’allegato II.2 al D.Lgs.36/2023. Si suggerisce quindi di:Prevedere il metodo A nella documentazione di gara ai fini dell’individuazione delle offerte anomale;Prestare attenzione, nella configurazione della procedura in STELLA, al fatto che l’esclusione automatica delle offerte è da prevedersi quando le offerte ammesse siano pari o superiori a cinque per sole procedure al massimo ribasso relative a lavori e servizi.Qualora invece la Stazione Appaltante intendesse utilizzare un altro dei metodi di calcolo descritti dal nuovo Codice, lo stesso calcolo andrà effettuato al di fuori della piattaforma, selezionando dunque NO per il parametro Calcolo dell’Anomalia presente in Testata. Per quanto riguarda le gare da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, si ricorda che il nuovo Codice non prevede il calcolo di soglie di anomalia, pertanto occorre selezionare NO per il parametro Calcolo dell’Anomalia presente in Testata.Infine, si ricorda che le disposizioni del nuovo Codice in materia di digitalizzazione del ciclo di vita dei contratti pubblici, inclusa la certificazione delle piattaforme di approvvigionamento digitale, acquisteranno efficacia il 1 gennaio 2024. La Regione Lazio sta lavorando alle modifiche necessarie per il recepimento delle nuove specifiche e per la conseguente qualificazione della piattaforma S.Tel.La. che consentirà alle Stazioni Appaltanti di poter continuare ad utilizzare la piattaforma in piena aderenza alla normativa. Pubblicata il 03/07/2023

logo-stella-rid.jpg
GIORNATA DI FORMAZIONE PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA S.TEL.LA. – PROGRAMMAZIONE ACQUISTI

Formazione 7 Luglio 2023: Programmazione Acquisti – Risposta rilevazione iniziativa

ManutenzioneSito.png
MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEL PORTALE DELLA DRCA

Venerdì 9 giugno è prevista una attività di manutenzione del portale della DRCA per il rilascio di evolutive

RegioneLazio-1024x682.jpg
QUESTIONARIO PER CONSULTAZIONE DI MERCATO PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATI DI LAVA-NOLEGGIO A BASSO IMPATTO AMBIENTALE PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO

Gli operatori interessati sono pregati di compilare il questionario

logo-stella-rid.jpg
GIORNATA DI FORMAZIONE PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA S.TEL.LA. – NEGOZIO ELETTRONICO

Formazione 9 Giugno 2023: Negozio Elettronico – Gestione OdF

Oxygen.png
AVVISO DI INVITO AGLI OPERATORI ECONOMICI DI ISCRIZIONE AL M.E.LA NELLA CATEGORIA CPV: 90710000-7 GESTIONE AMBIENTALE

La Direzione Regionale Ambiente invita gli operatori economici che abbiano esperienza diretta nella fornitura di servizi di supporto tecnico-scientifico in materia di rete Natura 2000 ad effettuare la procedura di iscrizione M.E.L.A. nella categoria CPV: 90710000-7 Gestione ambientale

Veduta Palazzo Giunta Regione Lazio
CONSULTAZIONE DI MERCATO PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATI DI LAVA-NOLEGGIO A BASSO IMPATTO AMBIENTALE PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO

In previsione dell’indizione della procedura di gara in oggetto, è intenzione della Regione Lazio effettuare una consultazione di mercato

test-diagnostici-sars-cov.jpg
FORNITURA DI MATERIALE VARIO DA LABORATORIO OCCORRENTE ALLE AZIENDE SANITARIE ED OSPEDALIERE DELLA REGIONE LAZIO

Sono attivi gli Accordi Quadro relativi alla fornitura di materiale vario da laboratorio occorrente alle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere della Regione Lazio

Oxygen.png
IL PROGETTO “OSSIGENO” TRA LE GPP GOOD PRACTICE SELEZIONATE DALLA DG ENVIRONMENT PER LA COMMISSIONE EUROPEA

La Commissione Europea ha inserito la Regione Lazio tra le best practice in ambito di Green Public Procurement